Cos’è un CTF

Un Capture the Flag (abbreviato in CTF) è un gioco di hacking dove team o singoli cercano vulnerabilità in sistemi e software messi a disposizione dagli organizzatori della competizione al fine di sfruttarle e di collezionare le varie flag nascoste sul sistema bersaglio. Oltre a trovare e sfruttare vulnerabilità molte challenge consistono in risolvere puzzle logici o capire come funziona e come abusare un sistema. Il gioco è ispirato e prende il nome da Rubabandiera, che in inglese è chiamato appunto Capture the Flag.

Ci sono vari tipi di Capture the Flag. I più famosi sono Jeopardy, Attack/Defense e Boot2Root. Seppure questi siano i formati più popolari, ci sono rari casi di CTF con formato misto, per esempio Jeopardy + Attack/Defense, o che non rispettano nessun formato particolare.

Jeopardy

I CTF di tipo Jeopardy sono probabilmente i più popolari, dato che si adattano bene a competizioni online. In questo formato gli organizzatori mettono a disposizione dei giocatori diverse “challenge”, ognuna delle quali offre una singola flag. Quando un giocatore trova la flag, a seconda della difficoltà della challenge, guadagna dei punti. Il giocatore con il numero più alto di punti vince il CTF.

Generalmente con questo tipo di formato i partecipanti formano squadre, le quali assegnano una challenge a uno o più membri della squadra, per velocizzare la risoluzione delle challenge e la conquista delle flag, dato che il tempo è limitato.

Attack/Defense

Il formato Attack/Defense prevede che gli organizzatori forniscano ai giocatori (anche in questo caso principalmente squadre) una o più macchine virtuali. I giocatori quindi avranno un doppio ruolo: cercare di difendere i servizi esposti sulla macchina virtuale (senza compromettere la loro disponibilità) e allo stesso tempo attaccare i servizi dei team concorrenti. Ogni partecipante conquista dei punti di attacco e dei punti di difesa, a seconda di quante flag vengono rubate da un determinato servizio e quante flag vengono conquistate. Il giocatore con il numero più alto di punti è proclamato vincitore.

Data la complessità organizzativa di questo tipo di eventi, i CTF Attack/Defense sono principalmente riservati per eventi “offline” e, come nel formato Jeopardy, i partecipanti formano squadre e hanno un limite di tempo.

Boot2Root

Questo formato di CTF è principalmente preferito da singoli che vogliono esercitarsi a sfruttare vulnerabilità in uno scenario semi-reale, ma non preclude la possibilità di creare un team. In questo caso, l’organizzatore mette a disposizione una macchina virtuale da scaricare, e lo scopo dei giocatori è di trovare e sfruttare vulnerabilità che alla fine daranno accesso root o Administrator alla macchina virtuale.

Essendo questo un formato principalmente offline e senza limite di tempo, non è competitivo, quindi non ci sono punti da conquistare e vincitori.